attività

Vendemmia e Vitigni in Torre

22 e 23 settembre 2018

La tradizionale vendemmia delle uve della azienda si tiene nel Relais La Torre e la raccolta dell’uva nei vigneti circostanti, estesi su una superficie totale di 15 ettari, avviene rigorosamente a mano per tutto il mese di settembre.

INFORMAZIONI

Vino Zero Solfiti, Fermentazione Tumultuosa

6 e 7 Ottobre 2018

Il vino Zero Solfiti, nasce dalla tradizione aziendale e viene messo in fermentazione tumultuosa ad inizio ottobre. È in occasione di questo passaggio di cantina che il Relais invita i propri ospiti a degustare il vino Rendola. Un vino rosso, 100% Sangiovese, Zero Solfiti!

INFORMAZIONI

Raccolta delle Olive – Tutti i Santi

Dal 1° al 4 Novembre 2018

Durante la raccolta delle olive e in occasione del ponte di Ognissanti, La Torre apre le porte agli amatori di olio extravergine di oliva e invita alla degustazione dell’olio da olive coltivate in azienda e appena spremute in frantoio.

INFORMAZIONI

Apertura Caratelli di Vinsanto

7, 8 e 9 dicembre 2018

Un weekend dedicato al nostro straordinario Vinsanto durante il quale saranno aperti i caratelli invecchiati 4 e 8 anni. Gli ospiti, guidati dal nostro enologo, Federico Guidelli, degusteranno una selezione dei caratelli, la cui chiusura in ceralacca verrà delicatamente aperta per lasciare sprigionare tutta l’essenza e gli aromi degli anni di maturazione.

INFORMAZIONI

Spezzatura e salatura del Maiale

26 e 27  Gennaio 2019

Nel quadro della tradizionale salatura e spezzatura del maiale “Grigio de Casentino” o “Large White”, fatta dei norcini, il Relais la Torre apre le proprie porte agli ospiti che desiderino vedere le fasi di lavorazione della carne e degustare il prodotto appena lavorato.
INFORMAZIONI

Itinerari da vivere

La provincia di Arezzo è suddivisa in quattro vallate al centro delle quali si trova la città di Arezzo: la Valtiberina, la Valdichiana, il Casentino e il Valdarno Superiore. Queste splendide colline, da visitare anche in giornata, partendo dal Relais La Torre offrono dei panorami unici e caldi dove ritroverete tutta la Toscana tradizionale, culturale e enogastronomica.

INFORMAZIONI

Nei luoghi della spiritualità

Un tempo i paesaggi mistici dei monasteri isolati e immersi nella natura furono la meta prediletta per pittori e artisti, i quali venivano ispirati dalla fitta vegetazione, i filari di colonne sacre e le affascinanti storie dei monaci, santi e pellegrini che raggiungevano queste terre guadando fiumi e arrampicandosi in sentieri immersi nei fitti boschi.INFORMAZIONI

Le colline senesi

Una giornata tra le dolci e affascinanti colline senesi è il tour ideale per combinare arte e cultura, paesaggi collinari mozzafiato e le delizie enogastronomiche della tradizione toscana.

INFORMAZIONI

La Giostra del Saracino

Ogni anno il penultimo sabato di giugno e la prima domenica di settembre, si corre ad Arezzo la Giostra del Saracino. La Giostra di giugno, detta anche giostra di San Donato (in onore al patrono della città), si svolge in notturna, mentre quella di settembre in diurna.La Giostra del Saracino è un’emozionante rievocazione storica a cui vi partecipano i quattro quartieri in cui è suddivisa la città.INFORMAZIONI